12/04/2020 – HO BISOGNO DI CONTATTO

Ho bisogno di contatto umano 

Ho bisogno di abbracciare 

Di baciare 

Stringere 

Fare anche l’amore 

Ho bisogno di contatto umano 

Senza mascherine 

Senza guanti 

Senza distanza di sicurezza 

Dicono che il virus sta anche nell’ aria 

Allora non possiamo neanche respirare 

È una situazione assurda, paradossale 

Non posso riabbracciare i miei figli 

I miei genitori 

Un ipotetico amore 

Ma dicono che intanto ci sono le video chiamate 

Che tutti stiamo nella stessa barca 

Che c’è di peggio 

Che ho una bella casa

Da mangiare 

Ma io ho bisogno di contatto umano 

Questo virus ci ha fatto rimanere soli

Segregati

Soffocati in una quotidianità aberrante

Ho bisogno di contatto.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altro da scoprire

Blog

L’ansia e le sue emozioni

Il termine ansia deriva dal latino àngere, ovvero stringere, e metaforicamente sembra davvero che l’ansia riesca a stringere nella sua forte presa. Occorre sempre chiedersi,